Intervista

Alcuni giorni fa, una simpatica giornalista si è addentrata fra le nostre nebbie per incontrarci e farci qualche domanda. Abbiamo quindi pensato di condividere con tutti voi le nostre risposte.

Sono molto curiosa: da chi è costituito il vostro team? Quanti uomini, donne, extraterrestri…

Dunque…ufficialmente siano in sette: quattro donne, due uomini e un E.T. ma, se contiamo anche i rinforzi, ad aiutarci ci sono altri cinque professionisti. Poi, naturalmente, riceviamo grande supporto morale dai nostri gattini, cagnoloni, pesci e persino da un orco di nome Herk che stiamo pensando di assumere a tempo pieno per gestire i social (sapete…contro i troll).

Quali attività svolgete come professionisti?

Principalmente siamo scrittori, disegnatori e artisti con molti anni di esperienza professionale alle spalle. Il nostro background è molto vario e include business, grafica, webdesign, programmazione, traduzioni, giornalismo, didattica e architettura. E.T. invece è un ingegnere ma, dal momento che conosce tutte le lingue, si occupa anche di traduzioni.

Da che cosa è nata l’idea di Nebbie Incantate?

L’idea di Nebbie Incantate è nata dalla necessità di esprimere la nostra creatività e dal desiderio di farlo in modo professionale ed artistico, invece che amatoriale o commerciale “di massa” come va di moda adesso. Il progetto di Nebbie Incantate è, infatti, la realizzazione del grandissimo sogno di creare un “mondo” fantastico dove i visitatori-lettori possano vivere un’esperienza di qualità, sentirsi a loro agio, al sicuro, dove divertirsi e rilassarsi con letture piacevoli e rigeneranti. Per questo abbiamo cercato di creare un’esperienza positiva sotto ogni aspetto: dalla grafica alla sicurezza del sito, dalle copertine al contenuto dei testi, dal sistema di lettura digitale intuitivo al metodo sicuro di pagamento. Abbiamo fatto del nostro meglio.

Libri Fantasy Intervista

Quindi una sorta di artigianato italiano del fantasy?

Mi fa sorridere la definizione, ma sì, l’intenzione è quella.

A chi è rivolto il sito?

A chiunque ami leggere storie ricche di fantasia, magia e avventura. La maggior parte dei libri fantasy di Nebbie Incantate sono adatti a lettori e lettrici dai dieci anni in su. In sostanza, offriamo libri fantasy che siano piacevoli, sia per i ragazzi sia per i loro genitori. I temi e i protagonisti sono i più disparati, le avventure sempre diverse e gli stili vari ma tutte le storie sono accomunate da messaggi positivi e da un elemento fondamentale: il bene, nelle nostre storie, trionfa sempre.

Come nascono i personaggi protagonisti delle storie?

L’immaginazione dei nostri scrittori è molto fertile e ben allenata. Un piccolo spunto, un’ispirazione ed ecco un nuovo eroe!

Qual è il procedimento creativo?

Beh, prima di tutto, per dare il via al procedimento creativo occorre salire fino all’ultimo piano della torre al centro delle Nebbie Incantate, sedersi a gambe incrociate di fronte alla Sfera dei Mondi ed evocare l’incantesimo di scrittura creativa. Dopo una manciata di minuti le storie sono pronte e possono essere ritirate dallo sportellino sotto la sfera. Ci sono cinque sportellini: “storie divertenti”, “storie avventurose”, “storie di azione”, “storie emozionanti” e “storie fiabesche”. Stiamo lavorando per installare un upgrade e inserire anche lo sportellino delle “storie romantiche”.

Parlando seriamente? Il procedimento creativo credo che sia diverso per ogni artista. Nel nostro caso ha inizio da uno spunto che stimola l’immaginazione. Segue un processo di meditazione, che ti distacca un po’ dal resto del mondo, fino a che l’idea si materializza in un plot. A questo punto subentrano gli aspetti più pratici e tecnici, dove entrano in gioco la conoscenza e le abilità personali. Quando la storia è pronta, è il turno degli artisti. Per loro il procedimento creativo è simile, ma le illustrazioni sono ispirate al testo della storia e devono trasmettere le stesse sensazioni, un passo non facile ma i risultati sono molto gratificanti.

L’immaginazione rimane comunque l’ingrediente fondamentale del procedimento creativo. I bambini sono i maestri della fantasia mentre, a volte,“da grandi”, si tende a perdere questo dono. Fortunatamente i nostri scrittori, anche se adulti, non l’hanno mai dimenticata: hanno continuato a coltivarla prendendo ispirazione dai migliori autori, dai migliori film, dai migliori giochi e, soprattutto, hanno continuato a credere in Babbo Natale. Ed è proprio da lui che abbiamo potuto affittare la torre nelle Nebbie Incantate dove installare la Sfera dei Mondi. C’è una buona ricezione, lassù.